Latest Entries »

Giro d’Italia 2013

Giro-2013-pagelleIl Giro d’Italia 2013 è finito da qualche giorno e ora – a bocce ferme – è il caso di stilare la consueta pagella che va a indicare chi si è ben comportato, chi no e chi non si è proprio visto né nel bene né nel male. Iniziamo ovviamente da Vincenzo Nibali che non può che ottenere un 10: il siciliano ha ottenuto il suo secondo grande Giro e ha dominato in salita così come ovviamente in discesa e ha dimostrato di essere più che competitivo a cronometro. Nel pieno della propria maturità può ora presentarsi alla partenza di qualsiasi grande corsa a tappe (ma anche breve) con il ruolo di favorito d’obbligo. Non andrà al Tour de France, ma c’è da scommettere che l’anno prossimo proverà a entrare nel ristretto e esclusivissimo club dei vincitori dei tre grandi Giri: Giro e Vuelta (che già sono nel suo palmares) e Tour, appunto.

E’ Vincenzo Nibali il vincitore del Giro d’Italia 2013: il 29enne messinese dell’Astana trionfa dopo il ritiro di Bradley Wiggins entrando nella storia per aver tagliato per primo, nel bel mezzo di una bufera di neve, il traguardo della 20ma tappa.
Alla fine il divario tra “lo Squalo dello stretto” e gli altri sarà abissale, Nibali negli ultimi tre anni è riuscito a progredire dalla terza posizione del 2011 alla seconda del 2012 fino alla vittoria del 2013.

pasquaVisitare l’Italia nel periodo di Pasqua è un’occasione da non perdere: da Nord a Sud, paesi e città sono invasi da feste popolari, processioni, riti religiosi, rappresentazioni sacre, sagre e tradizioni folcloristiche che ricordano la Passione di Cristo.
Il Giovedì Santo è la serata dedicata alla “celebrazione eucaristica” con la visita ai Sepolcri (il Sepolcro racchiude il Corpo di Cristo) che vengono realizzati in ogni parrocchia. Il momento ricorda la ricorrenza dell’Ultima Cena.                                                                                                                                                                                           Il Venerdì Santo è il giorno di lutto assoluto, le strade si illuminano di fiaccole e vengono attraversate da svariate processioni e vie crucis.
Il Sabato Santo a mezzanotte le campane annunciano al popolo la Resurrezione: momento di grande gioia che ha il suo culmine nella Domenica. Dopo il lungo periodo di Quaresima si consuma l’agnello pasquale e si distribuiscono uova e dolci a forma di colomba. L’uovo, simbolo della vita che si rinnova e auspicio di fecondità, è collegato al significato della Pasqua come la festa della primavera e del rifiorire della natura. La Pasqua è una festa che esprime gioia in tutti i sensi.

La Colomba Pasqualecolomba

La colomba, insieme all’uovo di Pasqua, fa parte della tradizione gastronomica Pasquale dell’Italia intera; le sue origini vanno ricercate verso la metà del VI secolo quando, durante l’assedio di Pavia da parte di Re Alboino, lo stesso si vide offrire un dolce a forma di colomba in segno di pace.
La storia recente e forse quella più realistica, vede nei primi del Novecento l’azienda milanese Motta, creare un dolce simile al panettone, ma con un aspetto decisamente legato alla Pasqua: nasce così la colomba come la conosciamo oggi, un morbido dolce lievitato, con canditi e una croccante ricopertura di glassa e mandorle.

OLYMPUS DIGITAL CAMERALa città di Bergamo è divisa in due parti distinte, la Città Alta, con un centro storico cinto da mura, e la Città Bassa, anch’essa antica, ma l’urbanizzazione l’ha modificata rendendola in parte più moderna anche se conserva il suo centro antico. È una delle città più vivibili d’Italia, piccola, tranquilla, ospitale.

Bella e romantica Bergamo, gioiello di Lombardia, è ricca di storia, di palazzi signorili, di scorci da trattenere il fiato. Si nota subito, percorrendo l’autostrada A4 Milano-Venezia. Offre un panorama indimenticabile, in particolare nelle giornate invernali con vento da nord, coronato dalle cime innevate delle Prealpi. Bergamo si visita facilmente a piedi, offre sia percorsi cittadini che passeggiate rilassanti lungo i sentieri dei colli circostanti. Da non perdere: una passeggiata romantica lungo le mura venete, a qualsiasi ora del giorno o della sera, o anche meglio, al tramonto. Nota anche come “la città dei Mille“, Bergamo offre mille sapori, mille luoghi da scoprire, mille persone da incontrare, mille paesaggi da visitare…

In viaggio per l’Italia: TROPEA

Agosto TropeaTropea,  stupenda  cittadina calabrese in provincia di Vibo Valentia, perla del turismo della Regione, si trova a metà strada tra Nicotera e Pizzo Calabro, i due paesi che delimitano la “Costa degli Dei” o “Costa Bella”. Tropea è caratterizzata da strade strette e piazze improvvise e viste sul mare di un intenso colore turchese. Il centro di Tropea è vivace e ricco di negozietti. In alto, sopra un masso di arenaria compatta, si possono trovare palazzi settecenteschi, mentre ai piedi dello strapombio ci sono 4 km di costa con piccole spiagge. Il mare è stupendo e i tramonti meravigliosi. Ed è per questo che Tropea è diventata uno dei centri della Calabria preferiti dai turisti.

wizz-airWizz Air Hungary Airlines Ltd. è una compagnia aerea low cost ungherese con sede a Budapest. L’aerolinea viene fondata nel settembre del 2003 ed è operativa dal 19 maggio 2004. Wizz Air finora ha trasportato oltre 11 milioni di passeggeri e collega oltre 60 destinazioni in Europa, tra cui 9 in Italia (Bari, Catania, Bologna, Milano, Napoli, Pisa, Roma, Venezia e Verona) . Come tutte le compagnie “low-cost” utilizza prevalentemente aeroporti secondari per risparmiare sui costi. Le sue basi  principali sono situate negli aeroporti di Budapest (Ungheria) e Katowice (Polonia), mentre le sue sussidiarie sono Wizz Air Serbia e Wizz Air Ukraine.

http://wizzair.com

vastoVasto è una cittadina carina in Abruzzo, sul mar adriatico, suddivisa in due zone: la zona bassa, con il litorale e un bellissimo mare, e la zona alta, ossia la parte antica della città, in cui fare passeggiate, vedere le opere d’arte, trovare numerosi locali dove assaggiare un ottimo brodetto alla vastese, un piatto di pesce e un salume tipico, la ventricina del vastese.

Sanremo 2013 LiveStream

Antonio Maggio – Mi servirebbe sapere

Marco Mengoni – L’essenziale

Belgrado dall’aria

funny easy italian

Esercitate le vostre conoscenze con questo esercizio di livello intermedio e media difficoltà!

Il premio sarà la ricetta di un gustosissimo piatto italiano!

B1-esercizio imperativo

Buon Appetito!!

View original post

Trade News in Brief

International Economic Affairs & Relations / Regional & International Organizations / Global Commerce & Business

toemail

Pictures of toes, pictures of feet, making the world a better place, one foot at a time.

WEISSES WERK

Federico Federici, Antonio Diavoli | ARCHIVES in progress

FOTO LIGURI

FOTO DELLA LIGURIA

(pre) concept - break your journey

On travel and Photography

Travel Emotions with ACTM Ltd

Travel emotions / Emozioni in viaggio

funny easy italian

corsi di lingua italiana per stranieri

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d bloggers like this: